Olio di mais e colesterolo

Olio di mais e colesterolo: tutto quello che c’è da sapere

Tempo di lettura: 4 minuti

L’olio di mais è uno degli oli vegetali più ricchi di acido linoleico, l’acido grasso polinsaturo della serie omega-6, al quale l’Autorità europea per la sicurezza degli alimenti ha riconosciuto un ruolo nel mantenimento dei livelli di colesterolo nel sangue. Per questo motivo l’olio di mais, come il nostro Olio Cuore, è fra gli oli più indicati per tenere sotto controllo questo importante fattore di rischio per la nostra salute.

Cos’è l’olio di mais?

L’olio di mais è l’olio estratto dal germe (parte germogliativa) del seme del mais (Zea Mays), pianta originaria del Messico appartenente alla famiglia delle Poaceae, oggi coltivata anche in Europa. Il mais del nostro Olio Cuore è interamente di provenienza europea ed è 100% OGM FREE.

Le proprietà nutrizionali

Ciò che rende l’olio di semi di mais particolarmente utile per mantenere i normali livelli di colesterolo è il contenuto elevato di grassi insaturi e soprattutto di polinsaturi.  I grassi saturi, fra i principali responsabili dell’aumento del colesterolo LDL (il cosiddetto “colesterolo cattivo”) sono presenti in quantità limitata, mentre c’è una ricca presenza di acidi grassi insaturi e soprattutto di polinsaturi che aiutano invece a mantenere i livelli dello stesso colesterolo LDL nella norma. Degli acidi grassi polinsaturi fa parte la molecola più importante per il controllo del colesterolo: l’acido linoleico.

L’acido linoleico

Acido grasso polinsaturo della famiglia degli omega-6, l’acido linoleico è un grasso essenziale, che non viene prodotto dall’organismo e deve essere assunto tramite gli alimenti.

La dose giornaliera di questa preziosa molecola associata ai benefici in termini di controllo della colesterolemia corrisponde a 10 grammi. Se pensi che 10 g di Olio Cuore (più o meno un cucchiaio da minestra) contengono circa 5,4 g di acido linoleico, capirai perché l’olio di mais è così utile per aiutarci a mantenere i normali livelli di colesterolo!

L’effetto positivo dell’acido linoleico sulla colesterolemia si riflette sulla salute cardiovascolare a lungo termine.

I fitosteroli e le vitamine

Oltre all’acido linoleico, l’olio di mais contiene altri composti utili per tenere sotto controllo il colesterolo: i fitosteroli. Con una struttura chimica simile a quella del colesterolo, i fitosteroli (o steroli vegetali), entrano in “competizione” con il colesterolo stesso, riducendone l’assorbimento a livello intestinale. Olio Cuore contiene 800 mg di fitosteroli per 100 g, e quindi circa 240 mg in 30 g, la quantità giornaliera standard. Un nutriente non meno importante naturalmente contenuto nell’olio di mais è la vitamina E, che contribuisce a proteggere le cellule dallo stress ossidativo. Infine, Olio Cuore è arricchito con la vitamina B6, che contribuisce al normale metabolismo dell’omocisteina, fondamentale per la salute cardiovascolare.

Come consumare l’olio di mais a tavola

Per mantenerne intatte tutte le proprietà nutrizionali, è consigliabile consumare l’olio di mais a crudo. Ciò non toglie che possa essere usato anche per ricette che richiedono la cottura anche a temperature elevate, come la frittura, grazie all’alto punto di fumo che lo rende più idoneo di altri oli. Lasciati ispirare da Olio Cuore, scopri le nostre ricette!

Un consiglio di Cuore da tenere a mente

Come abbiamo visto, l’olio di mais aiuta a mantenere i normali livelli di colesterolo, tuttavia è importante ricordare che questa sua caratteristica, benché importante, da sola non basta. La ricetta per tenere sotto controllo la colesterolemia è composta anche da altri due ingredienti imprescindibili: uno stile di vita attivo e dinamico e un’alimentazione sana ed equilibrata.


© 2018 Olio Cuore - Div. di BONOMELLI Srl - P.I. IT01590761209