Le feste natalizie e di fine anno rappresentano un vero e proprio tour de force tra aperitivi di lavoro, cene in famiglia e mille occasioni per trovarsi con gli amici. Ecco un rapido e semplice elenco di cosa possiamo fare per superare il tutto indenni e felici!

 

1 - La tavola è uno dei luoghi più insidiosi in questo periodo: non è possibile sfuggirle così come è poco probabile non trovarsi appesantiti al 1 di gennaio. Che fare allora? Meglio preferire il più possibile cibi ricchi di proteine, perché donano un piacevole senso di sazietà prima degli altri macronutrienti (grassi e carboidrati).

 

2 - Ogni trucco è valido! Masticate a lungo ogni boccone, sopratutto se siete tra quelli che mangiano veloci, aiuterà il senso di sazietà e se foste voi i padroni di casa, apparecchiate usando piatti piccoli ed eleganti, inganneranno l'occhio portandoci a servirci porzioni più contenute. Provare per credere!

 

3 - Occhio alla frutta secca. E' buona e fa bene anche contro il colesterolo in eccesso ma rimane terribilmente calorica ed è facile mangiarne in grande quantità. L'idea migliore è di non metterla a tavola ma lasciarla in un cestino all'ingresso di casa, dove sarà facile servirsi poco prima di uscire... magari per una passeggiata!

 

4 - Bisogna darsi delle regole. Sebbene siano giorni di festa  - quasi quindici dalla Vigilia all'Epifania - e sia sacrosanto godere di un po' di relax, è bene imporsi qualche piccola regola: a esempio tutti dolci ipercalorici del periodo (fantastici panettoni, meravigliosi pandori eventualmente farciti con creme al mascarpone) devono trovare uno spazio relativo sulle nostre tavole, solo a Natale e a Capodanno, così da limitarne il consumo.

 

5 - Cercate di essere attivi: se i giorni di feste significano anche giorni di ferie per chi fa vita lavorativa, approfittatene per uscire di casa e fare lunghe passeggiate, sbrigate le commissioni tassativamente a piedi. Sarà sicuramente più scomodo ma è di certo la soluzione migliore.