Vacanze di Natale. Spiagge esotiche o cime innevate?

Due mete insolite per trascorrere le vacanze d’inverno, fuori dai soliti itinerari.

 

Non vi aspettate in questo articolo le solite mete: questa volta vogliamo stupirvi con due consigli inconsueti.

 

Oman

 

Spiagge, sole e mare…… ma anche tradizione.

Noto anche come il paese di Sinbad il Marinaio, l’Oman è variegato e ricco di attrazioni, con belle coste e tranquilli litorali sabbiosi, ma anche deserti e montagne scoscese.

 

La capitale Muscat è forse una delle più belle città dell’intera area, più autentica e tipica di altre città, dove i centri commerciali e i grattacieli sono la principale attrazione.

 

È piacevole e suggestivo camminare per le sue vie e visitare la vecchia zona del porto. Il quartiere si allunga sulla corniche, dove a sera si gode la brezza marina, mentre il tramonto si staglia scenografico perché circondato da montagne frastagliate.

 

Immancabile il suk, da visitare fino alle 9 di sera saltando come di prammatica la pausa pranzo dedicata dai commercianti locali al riposo. Qui si trovano monili d’argento, tappeti, pugnali, incenso e altre spezie.

 

Davvero imperdibili le tre rocche, risalenti alla fine del ‘500, ancora oggi utilizzate come “caserme” dalla polizia o dai militari.

 

Muscat può diventare l’esotico e romantico punto di partenza per una vacanza di mare a tutto tondo, con chilometri di spiagge dotate di attrezzature turistiche confortevoli.

 

Per gli amanti del mare d’inverno, nel rispetto della tradizione.

 

Per informazioni:

 

http://www.omantourisme.com/italia/201101/oman04.html

 

Cipro

 

Sciare sul Monte Olimpo e bere un ouzo in taverna.

 

Le Alpi sono la meta di elezione per gli sciatori di discesa, d’alpinismo e di fondo ma…se quest’anno volete fare qualche cosa di veramente differente, andate a sciare a…Cipro!

 

Sì, avete capito bene. L’isola mediterranea mette a disposizione degli sportivi niente meno che un monte degli dei (anche qui c’è un Monte Olimpo) e i suoi impianti di risalita, dai nomi Aphrodite, Hermes e Zeus.

 

Così il fortunato turista ha la possibilità di scorgere il Mediterraneo scendendo da una pista nera o di prendersela più comoda su una pista rossa ritagliata in un bosco di cedri.

 

L’isola è molto interessante e dopo aver sciato, c’è tanto da vedere. Ad esempio, nelle due città, Nicosia e Larnaka, ma anche a Pàfos, posta sulla costa occidentale, che è inserita nella lista ufficiale dei tesori culturali e naturali dell’UNESCO.

 

Senza tralasciare poi le spiagge e le calette, le fantastiche taverne e i tipici menù.

 

Cipro è la soluzione ideale per sciatori anticonformisti e nostalgici!

 

Per informazioni: www.turismocipro.it/


© 2018 Olio Cuore - Div. di BONOMELLI Srl - P.I. IT01590761209