Il winter blues

D’inverno può capitare di essere giù di morale.

 

È inverno e anche se gli umani non vanno in letargo capita spesso di sentirsi più stanchi del solito, più inclini al riposo o al sonno, oppure semplicemente un po’ più tristi.

 

Questo fenomeno è chiamato proprio il Winter Blues, o “tristezza invernale”, una condizione davvero molto comune alle nostre latitudini.

 

Tale malessere diffuso si manifesta con difficoltà a svegliarsi al mattino e anche con la tendenza a ricercare la gratificazione da cibi dolci o da cioccolato.

 

Poi però nella maggior parte dei casi, in presenza di una splendida giornata soleggiata o con l’arrivo della bella stagione, tutto questo scompare per incanto. Si tratta dunque di una reazione normale, legata a una sensibile carenza di luce e al trascorrere lunghi periodi di tempo in ambienti chiusi, dove la luce è artificiale.

 

Come arginare gli effetti del winter blues? Seguendo alcuni semplici consigli pratici come quelli che qui vi proponiamo:

 

– Non siate super efficienti a tutti i costi! Non vi suggeriamo di arrendervi, ma magari di rallentare i ritmi, aspettando il risveglio primaverile.

 

– State all’aria aperta, con qualunque tempo e in qualunque condizione, almeno un’ora al giorno, preferibilmente al mattino.

 

– Coltivate la socialità: create costantemente occasioni di convivialità e condivisione, vedete gli amici almeno una volta alla settimana.

 

– Evitate i cibi-spazzatura e piuttosto concedetevi più carboidrati complessi come una bella zuppa di verdura con cereali o riso integrale.

 

– Dormite a sufficienza, ma datevi delle regole: mai superare le 10 ore di fila di sonno!


© 2018 Olio Cuore - Div. di BONOMELLI Srl - P.I. IT01590761209