Ingredienti per 4 porzioni

  • Per il bagnetto giallo

    • Peperoni gialli n.1
    • Aglio 1 spicchio
    • Filetti di alici sott’olio g. 24
    • Scalogno n.1
    • Vino bianco g. 20
    • Panna g. 40

  • Per le polpette di ceci

    • Farina di ceci g. 40
    • Acqua g. 120
    • Olio cuore g. 20
    • Prezzemolo g.16
    • Code di Gamberi tigrati 8 Mazzancolle) g. 80
    • Uova intero n.1
    • Sesamo nero g. 80
    • Farina bianca g. 40
    • Olio cuore per friggere l.0,5

Preparazione

Crema di peperoni: cominciare fiammeggiando con un cannello da cucina il peperone giallo al fine di bruciare bene la pellicina esterna. Porlo poi una pirofila e coprire con della pellicola affinché il vapore renda più semplice l’operazione di spellatura. Lavare il peperone sotto l’acqua corrente ed eliminare anche i semi interni.

 

Far dorare in una casseruola uno spicchio d’aglio con dell’Olio Cuore, uno scalogno tritato e i filetti di acciuga. Aggiungere i peperone spellato, bagnare con poco vino bianco, quindi allungare con acqua fredda e un poco di panna. Far cuocere il tutto per 30 minuti, po frullare e passare al colino cinese per ottenere una crema morbida e liscia.

l

 

Polpette di ceci: Cuocere la farina di ceci in acqua bollente addizionata con un poco di Olio Cuore e un pizzico di sale per circa 10 minuti. Quando la polentina si sarà leggermente addensata, aggiungere i semi di finocchietto tritati grossolanamente e un pizzico di peperoncino, quindi far raffreddare il tutto.

 

 

Aggiungere i gamberi sgusciati e tagliati a pezzetti fini al composto aggiungendo ancora un pizzico di peperoncino e del prezzemolo tritato.

 

Con il composto, formare delle palline che saranno poi disposte in freezer a riposare per circa un’ora.

 

Al momento dell’utilizzo, infarinare le polpettine ancora gelate per poi passarle nell’uovo sbattuto e nei semi di sesamo: friggere le polpettine in abbondante Olio Cuore a 160° per 4 minuti circa.

 

Finitura: Disporre nei piattini un po’ di bagnetto giallo e sovrapporre le polpettine di ceci e sesamo.

L’impiattamento