I corsi per (ri)cominciare ad allenarsi

Chi non vorrebbe dondolarsi su un’amaca e abbandonare i buoni propositi di uno stile di vita più sano e in forma? Ma è inutile far finta di niente,  assieme a settembre è arrivato il momento di rimboccarsi le mani! I corsi annuali aprono le iscrizioni, resta solo scegliere a quali partecipare.

L’iscrizione è il primo passo verso il raggiungimento dei propri obbiettivi, che sia la perdita di peso, snellire la silhouette o tonificare il corpo. La cosa importante è stabilire quale sia la priorità, in questo modo sarà più facile definire il proprio programma di allenamento e stabilire quale sia il ritmo di lavoro migliore.

Una volta definito l’obiettivo non resta che scegliere a quale corso partecipare, ovviamente l’attività scelta dovrà essere interessante tale da far venire voglia di ritornarci ogni settimana!

Come primo passo, cerca un complice con il quale affrontare la missione, in compagnia sarà più piacevole svolgere l’attività e nei momenti di sconforto l’uno potrebbe far forza all’altro. Nel caso non ci fosse nessuno disposto a seguirti in questa avventura, i corsi di gruppo fanno al caso tuo. L’allenamento condiviso con altre persone genera legami di supporto e ispirazione reciproca che nutrono la tua motivazione e vincono sullo spirito di competizione. Questo tipo di attività è molto richiesta, infatti se ne possono trovare di svariate tipologie in palestra come il Conditioning, l’allenamento che comprende esercizi di aerobica, body building e corpo libero, l’High Intensity Strength, molto simile al primo ma con l’aggiunta di manubri e bande elastiche e la Step Choreography, coreografie eseguite su un panchetto.

Se sei dell’idea che senza fatica non si va da nessuna parte, i corsi giusti per te sono i cosiddetti allenamenti intensivi a intervallo. Non sono ammesse scuse, solo alla fine dei circuiti di esercizi a ritmo sostenuto potrai tornare a respirare. L’allenamento consiste in movimenti e sequenze ad alto tasso di fatica alternate a minuti di decompressione e recupero. Nella top ten troviamo il Crossfit,Bootcamp, i circuiti militari e la boxe. Meritano la nostra attenzione anche l’ultimo arrivato come il BollyX, il corso che si ispira alle coreografie dei balli di Bollywood.

Il vantaggio dei corsi per allenarsi è che ce ne sono di qualsiasi tipo, quindi se non avete ancora trovato il vostro non preoccupatevi, ne abbiamo ancora molti da proporvi come le attività a corpo libero. Se non amate le macchine, gli squat, le flessioni e i piegamenti saranno una benedizione. Infatti, il Body Weight Training consiste proprio in questo, nell’allenamento che non richiede macchinari se non il proprio corpo. Sono ammessi piccoli attrezzi e nel caso del TRX, anche il supporto dei cavi elastici.

Per chi fosse interessato a un’attività fisica meno dinamica troverà rifugio nello Yoga, la pratica dedicata alla postura, il respiro e la spiritualità. Nulla di estremamente innovativo se non per le novità portate dal Metodo BodyCode, ovvero la disciplina che prende spunto dall’agopuntura  e dal Training For Flexibility, allenamento che comprende l’uso della sbarra a terra, del pilates e dello stretching di fondo.

Da non sottovalutare sono le attività in piscina come la Walter Grid, il corso svolto interamente in acqua all’interno di una griglia galleggiante. L’obiettivo è quello di passare da un riquadro a un altro usando alcuni attrezzi specifici per proteggere ulteriormente il corpo. I benefici di questa attività consistono nel miglioramento del tono muscolare e nello smaltimento di una notevole quantità di calorie.


© 2018 Olio Cuore - Div. di BONOMELLI Srl - P.I. IT01590761209