Fai uno scrub con naturale con sabbia e sale

Un soggiorno al mare è un’ottima occasione per dedicarsi al rinnovamento della pelle in modo del tutto naturale.

 

La parola inglese “scrub” è sempre più utilizzata anche nel nostro vocabolario della bellezza. È diventato ormai sinonimo di quel tipo di pulizia profonda che ci aiuta a eliminare le cellule morte, depositate nello strato superficiale della pelle di tutto il corpo.

 

In commercio se ne trovano di diversi tipi e per tutte le tasche… in alternativa ci sono varianti home-made che, oltre ad essere completamente naturali, sono anche gratis!

 

La sabbia di mare, per esempio, può trasformarsi in un ottimo scrub, ideale per avere pelle più liscia e luminosa. Basta prendere circa 50 g di sale marino, qualche goccia di essenza di lavanda, 4 o 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 2 o 3 pugni di sabbia di mare umida e amalgamare tutto in una ciotola con un cucchiaio di legno. Dopo aver mescolato il tutto, si può distribuire il composto così ottenuto sulla palle, facendo uno scrub naturale in riva al mare. Strofinate con particolare insistenza su gomiti, ginocchia e piedi, ma passate con un massaggio circolare il vostro preparato su tutto il corpo, con vigore. Quando avete terminato, entrate lentamente in mare e sciacquate.

 

Nel caso siate in villeggiatura su una costa rocciosa e non abbiate a diposizione la sabbia, potete utilizzare il sale marino con il miele. Preparate questo scrub unendo a circa 300 g di sale qualche cucchiaio di miele cristallizzato, al quale potete aggiungere una piccola quantità di latte. Massaggiate la mistura sul corpo e vedrete che funziona!

 

In entrambi i casi è importante, nella fase post scrub, usare un buon idratante, per esempio del burro di Karitè.


© 2018 Olio Cuore - Div. di BONOMELLI Srl - P.I. IT01590761209