Come marinare pesce, carne e verdura: trucchi e consigli

E’ una cottura naturale e semplice da realizzare. E buonissima!

 

La cottura a freddo? È la marinatura, è indicata per tutti gli alimenti che si possono ridurre in strati sottili.

 

Conosciuta specialmente per il pesce, è utile anche su verdure come melanzane, peperoni e per la carne come bistecche o fesa.

 

GLI INGREDIENTI

 

La modalità prevede l’immersione del cibo in un liquido acido. Il succo di limone è l’ideale per il pesce, mentre per le verdure puoi usare l’aceto. Se invece hai bisogno di marinare la carne, puoi provare vino e aceto assieme.

 

LA PREPARAZIONE

 

Una volta scelto il liquido corretto, puoi aggiungere la giusta quantità di sale, pepe e Olio Cuore. E, naturalmente, tutti gli aromi preferiti, senza limitazioni: dal timo al rosmarino, dalla salvia al cumino.

 

LA MARINATURA

 

Copri l’alimento con il succo così ottenuto e lascialo riposare in frigorifero, avendo cura di coprirlo. Usa un recipiente abbastanza grande, meglio se in ceramica, porcellana, vetro o pyrex. Da evitare metallo o plastica.

 

IL RISULTATO

 

A seconda dell’alimento, gli effetti sono differenti: la carne diventa di colore giallastro, il pesce spada si sfalda, l’alice assume un colore bianco.


© 2018 Olio Cuore - Div. di BONOMELLI Srl - P.I. IT01590761209